Rifiuti, blitz e manette all’alba: 8 arresti

Nei guai imprenditori e operai di una società che si occupa della gestione di rifiuti speciali

(foto di repertorio)

Dalle prime ore della mattinata i carabinieri per la Tutela Ambientale stanno eseguendo, nelle province di Napoli e Caserta, alcuni provvedimenti cautelari a carico di 8 persone tra imprenditori e operai di una società di San Tammaro, in provincia di Caserta, che si occupa della gestione di rifiuti speciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Traffico illecito di rifiuti, associazione per delinquere, illecita gestione di rifiuti: sono questi i reati ipotizzati dalla Procura della Repubblica (Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli) nei confronti degli indagati - riferisce AdnKronos - Nell'operazione sono impiegati ben 40 carabinieri del Reparto Speciale e dell'Arma casertana e partenopea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento