menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lazzaro Cioffi è sotto processo per aver aiutato il clan Fucito

Lazzaro Cioffi è sotto processo per aver aiutato il clan Fucito

Torna ai domiciliari la figlia del carabiniere Cioffi

Era stata arrestata alla vigilia di Capodanno con 25 grammi di cocaina

Torna agli arresti domiciliari Ilaria Cioffi, 25 anni di Maddaloni, figlia del carabiniere Lazzaro, coinvolto in una maxi inchiesta su un clan napoletano che, secondo la Procura, egli stesso aiutava con soffiate in cambio di soldi. Ilaria Cioffi era stata arrestata alla vigilia di Capodanno dopo essere stata fermata a bordo di un’auto con 25 grammi di cocaina.

Messa ai domiciliari, dopo un paio di settimane finì in carcere per aver violato la misura restrittiva, essendosi messa in contatto col fidanzato. L’avvocato della ragazza, Francesco Liguori, contestando la ricostruzione della Procura, ha presentato istanza di scarcerazione al gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere Dello Stritto che ha disposto nuovamente gli arresti domiciliari per la 25enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento