menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tir fermato dalla Stradale

Il tir fermato dalla Stradale

Tarocca il Tir per non riposare a sufficienza: patente ritirata dalla Stradale

Aveva piazzato una calamita sul sensore del cambio per taroccare i dati

Tarocca il TIR per non riposare a sufficienza: la Stradale gli ritira la patente. E' accaduto ad un camionista di 55 anni, originario della provincia di Caserta, che è stato fermato dalla Polizia Stradale di Siena poiché aveva taroccato la scatola nera del mezzo per impedire, così, la registrazione dei suoi tempi di guida e di riposo. E’ successo a Gracciano dell’Elsa, in provincia di Siena, sulla statale 541, nel corso della Operation Truck and Bus, disposta dall’organismo europeo Tispol-European Traffic Police Network, finalizzata a intensificare l’attività di prevenzione nei confronti di chi guida i mezzi pesanti.

Lui tornava dalla cava di Torniella, nel comune di Roccastrada, in provincia di Grosseto, e, dopo aver scaricato materiali inerti, aveva piazzato una calamita sul sensore del cambio per taroccare i dati e guidare, così, senza riposare a sufficienza. Pensava di farla franca e ritornare a Santa Maria Capua Vetere senza incappare nei controlli, ma ha fatto male i conti, tant’è che i poliziotti gli hanno ritirato la patente e tolto 10 punti, multandolo con 2.000 euro. Ora il camionista potrà usare il TIR solo dopo averlo rimesso in regola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento