Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Bellona / Via Aldo Moro

IL TESTIMONE "Ha sparato a tutti, dal bar a casa". Poteva fare una strage

Parla Vincenzo, amico di Davide: "Ha parcheggiato vicino casa e..."

"Davide si è fermato con la sua auto davanti al bar nei pressi di casa sua, imbracciava un fucile; è entrato nel locale e ha sparato verso il barista rimasto ferito. Poi è uscito e ha sparato ad una donna, quindi è salito a casa e ha esploso diversi colpi contro la moglie. É uscito sul balcone sparando a chiunque gli capitasse sotto tiro''. Così Vincenzo, militante di Forza Nuova e amico di Mango che ha ricostruito quegli attimi terribili in cui è stata uccisa Anna Carusone, 49 anni in via Aldo Moro a Bellona. ''E' una cosa inspiegabile, veniva spesso a cena da me perché vivo da solo, ma non mi aveva mai parlato di problemi particolari'' aggiunge. ''Ci eravamo conosciuti cinque anni fa a Caserta nel corso di un'iniziativa di Forza Nuova; era nata una bella amicizia". Qualcuno riferisce di problemi con la moglie. Dal panificio vicino all'abitazione di Mango, la titolare dice di aver "udito numerosi spari e di aver abbassato le serrande per paura". In totale sarebbero stati esplosi circa 50 colpi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL TESTIMONE "Ha sparato a tutti, dal bar a casa". Poteva fare una strage

CasertaNews è in caricamento