menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tre agenti morti in 10 giorni

Tre agenti morti in 10 giorni

Tre poliziotti del carcere di Carinola uccisi dal Covid in 10 giorni

Il sindacato chiede interventi all'Amministrazione penitenziaria: "Se sono entrate le varianti in carcere sarà un ecatombe"

Ancora un decesso, ancora tra gli agenti della polizia penitenziaria in servizio al carcere di Carinola, il terzo in pochi giorni. Si tratta dell'assistente capo coordinatore Angelo Del Pari, prossimo alla pensione. Ad annunciarlo è stato il segretario generale del S.PP. Aldo Di Giacomo

"Abbiamo immediatamente sollecitato i vertici del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria per effettuare tamponi a tappeto, al fine di consentire in tal modo uno screening su tutti, ed abbiamo espresso l'immediata necessità di invio di rinforzi. I tamponi vanno effettuati per cercare di capire se trattasi delle varianti del virus, il sospetto è alto poiché è un dato abnorme quello di tre morti nel giro di dieci giorni nello stesso carcere, ed occorre saperlo al piu' presto nel tentativo di arginare una catastrofe ancora peggiore di quella già verificatasi. Ad allarmarci ci sono tre diversi ordini di motivi: l'ambiente carcerario è un ambiente chiuso per questo la probabilità di diffusione del virus è maggiore; siamo nel pieno della terza ondata nella cui le varianti sono molto più pericolose del virus allo stato precedente; infine è ormai certo che le norme di prevenzione da sole non sono efficienti e che non bastano, pertanto è necessario che tutti siano vaccinati immediatamente e senza ulteriori ritardi".

Continua Di Giacomo: "Se sono le varianti ad essere entrate nel carcere, e se abbiano contagiato queste ultime anche la popolazione detenuta, c'è l'alto rischio di una ecatombe. E' imprescindibile, inoltre, l'immediata diffusione di dispositivi di protezione individuale idonei già richiesti ai vertici. L'età media del personale nel carcere di Carinola è alta, bisogna fare moltissima attenzione, ma soprattutto intervenire prestissimo. Anche Angelo lascia moglie e due figli a cui va tutta la nostra vicinanza ed esprimiamo le nostre condoglianze".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento