Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Il terrorista arrestato 'infiltrato' da 2 mesi: "Viveva in centro ma non era censito"

Il primo cittadino di Sparanise rivela a CasertaNews il 'day after': "C'è sgomento in paese ma non manca chi specula politicamente"

L'arresto del terrorista a Sparanise

"C'è sgomento ma anche qualcuno che specula politicamente. In fondo tra qualche mese ci sono le elezioni comunali". Così a CasertaNews Salvatore Martiello, sindaco di Sparanise, il comune della provincia di Caserta dove nella serata di mercoledì è stato tratto in arresto Endri Elezi, albanese, considerato il complice dell'attentato terroristico avvenuto a Nizza il 14 luglio del 2016. 

Sindaco, un presunto terrorista a Sparanise. Da quanto tempo? "Secondo quanto ho appreso questa persona viveva a Sparanise da circa due mesi con la compagna ed il figlio di quattro anni. Non era censito, nel senso che in Comune non è pervenuta nessuna pratica per la regolarizzazione né una pratica di ospitalità da qualche parente.  Ho saputo che durante questo periodo aveva anche trovato lavoro come bracciante agricolo". 

Dove si nascondeva? "Dire che si nascondeva è forse sbagliato. Aveva preso una casa sul corso principale e a due passi dalla piazza centrale di Sparanise. Qualche commerciante mi ha detto che non parlasse italiano e che si faceva accompagnare da un altro cittadino albanese per fare la spesa".

A Sparanise c'è una nutrita comunità albanese. Forse provava a confondersi lì? "La comunità albanese di Sparanise è storica. Sono circa 600 persone che vivono qui sin dagli anni '90 e sono ben integrati. Molti lavorano nei campi ma ci sono anche imprenditori, commercianti. Insomma una comunità laboriosa. Nemmeno loro sapevano della presenza di questa persona sul territorio.

Quali sono state le reazioni dei suoi cittadini? "Sicuramente c'è sgomento. Sparanise è una città dove ci sono pochissimi episodi di criminalità. Inevitabilmente qualcuno ha anche approfittato per fare speculazione politica provandomi ad addossare presunte colpe su questa presenza. Cosa avrei potuto fare? Sono cose che a pochi mesi dalle elezioni purtroppo capitano". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il terrorista arrestato 'infiltrato' da 2 mesi: "Viveva in centro ma non era censito"

CasertaNews è in caricamento