Terremoto in provincia di Caserta: epicentro nel matesino

San Potito Sannitico - L’Ingv ha registrato una scossa di terremoto nel Tirreno Meridionale (mare) alle 16:53, M 2.2 con ipocentro a 23 km. Scossa rilevata alle ore 8:26 di ieri mattina, magnitudo 2.4 in provincia di Caserta, in Campania...

terremoto

L’Ingv ha registrato una scossa di terremoto nel Tirreno Meridionale (mare) alle 16:53, M 2.2 con ipocentro a 23 km. Scossa rilevata alle ore 8:26 di ieri mattina, magnitudo 2.4 in provincia di Caserta, in Campania. L’ipocentro del terremoto è stato localizzato alla profondità di 10 chilometri. Questi i comuni coinvolti nei pressi dell’epicentro: San Potito Sannitico, Piedimonte Matese, Castello del Matese, Gioia Sannitica, San Gregorio Matese, Alife. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia non ha registrato scosse di terremoto nel corso della nottata di ieri, venerdì 13 maggio 2016. Alle ore 4:09 terremoto M 2.4 in Campania, con ipocentro a 2 chilometri. Epicentro localizzato a 15 chilometri da Napoli, coinvolti i seguenti comuni: Trecase, Boscotrecase, San Sebastiano al Vesuvio, Torre del Greco, Massa di Somma, Portici, Boscoreale, Torre Annunziata, Ercolano. Situazione sismica tranquilla nel corso della nottata di oggi sulla Penisola italiana. Ingv non ha registrato scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore al secondo grado della scala Richter di rilevazione sismica. Stamattina invece scossa di magnitudo 2.4 in provincia di Caserta. Nel corso della giornata aggiornamenti sulle scosse di terremoto avvenute in Italia

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento