Blitz nell'azienda: sequestrata area di 1700 mq trasformata in discarica

Deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non: denunciato e multato per 31mila euro il titolare di un'azienda

Il materiale sequestrato nell'azienda in località Ponteselice

Deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non: azienda casertana finisce nei guai. Il nucleo di polizia ambientale della polizia municipale di Caserta, in collaborazione con altre forze di polizia, esercito italiano e Arpac, ha sottoposto a sequestro preventivo due aree per complessivi 1.700 mq in località Ponteselice (zona Asi) a Caserta, riconducibili alla stessa azienda, deferendo all'autorità giudiziaria il responsabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, con l'intervento, che rientra nell'ambito dell'operazione Action Day programmata dalla cabina di regia dell'incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi in Campania, sono stati sequestrati - secondo quanto riferisce l'agenzia Dire - pneumatici fuori uso, rifiuti sanitari, materiale isolante, apparecchiature elettriche e elettroniche fuori uso, toner, pitture e vernici di scarto, ingombranti, imballaggi contenenti residui di sostanze pericolose, miscele bituminose, batterie al piombo, e altri materiali. Il titolare è stato anche multato per 31mila euro per l'incompleta tenuta del registro di carico rifiuti pericolosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento