Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Aversa

Terra dei Fuochi: sequestrate tre officine, 12 persone denunciate | FOTO

Maxi operazione per contrastare gli illeciti ambientali ad Aversa. Sotto chiave anche una discarica abusiva in zona Borgo

Tre officine ed un'area sono finite sotto sequestro illeciti ambientali, 12 persone denunciate e 27 quelle identificate. E' stato questo il bilancio dell'operazione "Terra dei Fuochi", disposta tra gli altri dall’Incaricato del Ministro dell’Interno per il contrasto del fenomeni dei roghi in Campania Filippo Romano e svolta nel corso della giornata di giovedì ad Aversa.

Sul campo sono stati impegnati 10 Agenti della Polizia Municipale di Aversa, coordinati direttamente dal Comandante Stefano Guarino, 2 Carabinieri dell’Arma di Aversa e una pattuglia dei Carabinieri Forestali della Stazione di Marcianise, 3 Militari della Guardia di Finanza oltre a 6 ulteriori unità dell’Esercito. Sotto chiave un’area dell’estensione complessiva di circa 250 metri quadri in via Altavilla, zona Borgo di Aversa, dove risultano accumulati rifiuti di ogni genere per circa 130 metri cubi; un’officina per la lavorazione di infissi in via IV Novembre, area di un ente pubblico, su cui sono state denunciate anche le relative opere edilizie; un’officina di gommista in viale Europa dove vi era un notevole accumulo incontrollato di pneumatici (oltre 1.000 metri cubi).

Nel corso dei controlli eseguiti sono state identificate e denunciate nel complesso 12 persone, residenti ad Aversa ed in alcuni comuni dell’hinterland. I controlli dei Carabinieri Forestali e della Guardia di Finanza hanno riguardato, invece, un’officina di carrozzeria ubicata in via Masaniello, sottoposta a sequestro per violazione della normativa ambientale. Sono stati inoltre sottoposti a controlli in viale Europa veicoli per la verifica dell’eventuale trasporto rifiuti, con la verifica di 21 veicoli e l’identificazione di 27 persone.

I relativi fascicoli saranno trasmessi anche all’Ufficio Ambiente del Comune di Aversa per l’adozione dei provvedimenti di ordinanza di rimozione e bonifica. La Polizia Municipale continuerà a mantenere alto il livello dei controlli in materia ambientale. "Il mio plauso alle forze dell'ordine per l'operazione odierna. La tutela dell'ambiente e la repressione degli illeciti ambientali rappresentano una priorità come testimoniato anche dal grande lavoro che stiamo portando avanti con il nucleo ambientale", ha commentato l'assessore Elena Caterino a margine dell'operazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei Fuochi: sequestrate tre officine, 12 persone denunciate | FOTO

CasertaNews è in caricamento