Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Prendono il reddito di cittadinanza ma scoperti a lavorare a nero

Sono stati identificati 93 lavoratori, nel mirino 11 attività: sanzionati 4 imprenditori

L'operazione interforze per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania

Una nuova operazione interforze, dopo quella del 5 giugno scorso, è stata disposta in due comuni del Napoletano (Frattamaggiore e Grumo Nevano) e ad Aversa, dall’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania, Filippo Romano; quattro le attività imprenditoriali sanzionate per gestione illecita di rifiuti, con 26 lavoratori irregolari scoperti di cui tre erano in nero che percepivano il reddito di cittadinanza.

WhatsApp Image 2020-06-10 at 14.28.38-2

In strada 26 equipaggi per un totale di 59 unità appartenenti al Raggruppamento Campania dell’Esercito, al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli unitamente al Reparto Operativo Aeronavale, ai Carabinieri della Stazione di Frattamaggiore e di Aversa, ai Carabinieri Forestali di Napoli e Marcianise, alla Polizia Metropolitana di Nola e di Caserta, alla Polizia Municipale di Frattamaggiore e di Aversa, ai Commissariati della Polizia di Stato di Frattamaggiore, Aversa e Napoli, ai Gruppi della Guardia di Finanza di Frattamaggiore e di Aversa e all’Arpac.

In totale sono state controllate undici attività commerciali e imprenditoriali e identificati 93 lavoratori.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prendono il reddito di cittadinanza ma scoperti a lavorare a nero

CasertaNews è in caricamento