Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Terra dei Fuochi, blitz in 2 Comuni: 7 denunce e sigilli a 4 aziende | FOTO

Esercito in campo per il contrasto all'abbandono e alla gestione illecita dei rifiuti

Personale dell’Esercito in concorso alle forze di polizia hanno portato a termine una nuova azione di contrasto al fenomeno dell’abbandono e gestione dei rifiuti sul territorio delle province di Napoli e Caserta. I comuni che hanno visto attenzionare il proprio territorio, dall’Action Day, sono stati Ercolano e Caserta. Sono state verificate 6 attività imprenditoriali, commerciali e private, di cui 4 sequestrate, 38 persone identificate, di cui 7 denunciate tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali, 13 auto e autocarri controllati, di cui 3 sequestrati, 38 macchinari/attrezzature industriali sequestrate, circa 32000 mq di aree sequestrate, oltre 185 tonnellate di materiali vari riconducibili a scarti di lavorazione e non, e circa 44mila euro di sanzioni amministrative comminate derivanti da reati di gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti di lavorazione.

Terra dei Fuochi controlli 14 novembre

In campo sono scesi 30 equipaggi per un totale di 69 unità interforze appartenenti al Raggruppamento Campania dell’Esercito, alla Polizia Metropolitana di Napoli e quella Provinciale di Caserta, ai Carabinieri Forestale, alla Guardia di Finanza, alla Polizia di Stato, ai Carabinieri, alle Polizie Municipali di Ercolano, Marigliano e Caserta, supportati dall’Arpac di Caserta e dell’Asl di Caserta. Un valido apporto alle operazioni sul campo è stato dato dall’Apr (Aeromobile dell’Esercito a pilotaggio remoto) tipo “Uav-Raven”, che durante le operazioni svolgeva un controllo aereo sulle zone sottoposte a verifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei Fuochi, blitz in 2 Comuni: 7 denunce e sigilli a 4 aziende | FOTO

CasertaNews è in caricamento