Tentano di rapire una 13enne in piazza, caccia ai due aggressori

La coppia ha tentato di trascinarla per un braccio, sul caso indagano i carabinieri

Hanno cercato di portarla via con la forza trascinandola per un braccio. È la disavventura che ha visto come protagonista una 13enne di Cellole che domenica sera, in piazza Nassyria, è stata avvicinata da due individui verosimilmente stranieri che afferrandola per un braccio hanno cercato di trascinarla via. 

La ragazzina è riuscita a divincolarsi scappando via. Corsa dai genitori è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca con una prognosi di 5 giorni per le lievi lesioni al braccio. Immediata la denuncia ai carabinieri della stazione di Cellole che sono sulle tracce dei due aggressori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpreso a cacciare nell'impianto idrovoro, sequestrato fucile con 3 colpi in canna

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • Rissa tra clan opposti al ristorante: "Gli ho spaccato la testa. Il fratello voleva uccidermi"

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Un intero quartiere ruba la corrente, insulti e minacce ai tecnici dell'Enel: 25 persone nei guai

Torna su
CasertaNews è in caricamento