Tentano di rapire una 13enne in piazza, caccia ai due aggressori

La coppia ha tentato di trascinarla per un braccio, sul caso indagano i carabinieri

Hanno cercato di portarla via con la forza trascinandola per un braccio. È la disavventura che ha visto come protagonista una 13enne di Cellole che domenica sera, in piazza Nassyria, è stata avvicinata da due individui verosimilmente stranieri che afferrandola per un braccio hanno cercato di trascinarla via. 

La ragazzina è riuscita a divincolarsi scappando via. Corsa dai genitori è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca con una prognosi di 5 giorni per le lievi lesioni al braccio. Immediata la denuncia ai carabinieri della stazione di Cellole che sono sulle tracce dei due aggressori.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento