rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Tammaro

La banda della Multipla viola il 'coprifuoco' e tenta il colpo al supermercato | FOTO

I malviventi hanno manomesso una delle telecamere di videosorveglianza, ma sono stati costretti a scappare a mani vuote

Il coronavirus non ferma la "banda della Multipla" che ha provato a mettere a segno un colpo ma ha dovuto fare i conti con il sistema di sicurezza Bor. Il tentato furto si è verificato nella tarda serata (alle 22 circa) di sabato 28 marzo a San Tammaro. A finire nel mirino dei malviventi il supermercato 'Coop al Risparmio'. Alcuni individui a volto coperto sono giunti sul posto e hanno provato a violare il perimetro del piazzale antistante il supermercato manomettendo una delle telecamere di videosorveglianza.

Per fortuna i malviventi sono stati messi in fuga a mani vuote. Il custode virtuale Bor, connesso in tempo reale dalla sua postazione remota in collaborazione con la vigilanza Dss Security, ha immediatamente rilevato l’anomalia, e classificato l’evento come “pericoloso”, attivando i protocolli di sicurezza e mettendo in fuga i sospetti, ancora una volta prevenendo danni alla struttura e garantendo l'incolumità del personale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda della Multipla viola il 'coprifuoco' e tenta il colpo al supermercato | FOTO

CasertaNews è in caricamento