Tentano il colpo al supermercato durante il 'coprifuoco' | FOTO

I malviventi hanno provato a bloccare gli accessi all'area utilizzando i carrelli della spesa per evitare l’intervento della sicurezza

I sospetti costretti a scappare a mani vuote

Continua la scia dei furti in provincia di Caserta nonostante i ferrei controlli a tappeto delle forze dell’ordine per l'osservanza delle restrizioni volte al contrasto della diffusione del contagio da coronavirus. Nella tarda serata di giovedì 2 aprile (alle 22,35 circa) un gruppo di malviventi hanno provato ad introdursi in un supermercato adiacente al caseificio 'Casaro del Re' a Capua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sospetti hanno provato a bloccare gli accessi all’area utilizzando i carrelli della spesa per evitare l’intervento della sicurezza; ma, loro malgrado, sono finiti a portata del sistema di sicurezza Bor che, connesso in tempo reale dalla sua postazione remota in partnership con la vigilanza privata Dss Security, ha immediatamente rilevato l’anomalia, e classificato l’evento come “pericoloso” attivando di conseguenzo i protocolli di sicurezza e mettendo in fuga i sospetti a mani vuote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento