Raid nella gioielleria dell'assessore, è il secondo colpo in meno di due mesi

Ladri tentato il colpo da 'Momenti preziosi' ma vanno via a mani vuote

La gioielleria 'Momenti preziosi' di Santa Maria Capua Vetere

Ancora un furto, questa volta fortunatamente non andato a segno, ai danni di una gioielleria di Santa Maria Capua Vetere. I malviventi questa notte hanno provato il blitz da ‘Momenti preziosi’, gioielleria di corso Garibaldi, in pieno centro ma gli autori del raid sono stati costretti a scappare a mani vuote. 

Un vero e proprio incubo per la proprietaria del negozio, l’assessore di Macerata Campania Maria Assunta D’Orso, che era già stata ‘visitata’ dai ladri a luglio, in un blitz che grazie allo scattare dell’allarme aveva provocato “solo” il furto di alcuni orologi esposti in vetrina e i danni alla saracinesca.

Sul caso indagano ora i carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, che sperano di poter individuare la banda dalla telecamere di videosorveglianza della gioielleria e della zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

Torna su
CasertaNews è in caricamento