Raid dei ladri alla gioielleria in pieno centro | FOTO

Nel mirino di una banda è finito il negozio già colpito a fine luglio a Santa Maria Capua Vetere

La gioielleria finita nel mirno

Non c’è pace per i commercianti di Santa Maria Capua Vetere. Anche nel centro storico della città del Foro, che dovrebbe essere la zona più sicura e controllata, imperversano bande di ladri. Nella notte ignoti hanno tentato l’ennesimo colpo, questa volta ai danni della gioielleria ‘Dragone’ di corso Garibaldi.

Il tentativo, stando a quanto emerge dalle prime indagini in corso da parte dei carabinieri della locale Compagnia, non è però andato a segno. Nei mesi scorsi erano state diverse le gioiellerie “visitate” da bande di criminali, anche la stessa ‘Dragone’. Quest’ultima era finita nel mirino di un raid a luglio, in uno dei periodi più neri per i commercianti sammaritani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

Torna su
CasertaNews è in caricamento