Provano a rubare carburante al distributore, 2 ladri messi in fuga | FOTO

Muniti di bottiglia di plastica hanno scavalcato la recinzione dell'area, ma sono stati costretti a scappare a mani vuote

I due sospetti immortalati dalle telecamere del sistema di sicurezza

Nonostante i ferrei controlli territoriali messi in atto dalle forze dell'ordine per l'emergenza coronavirus, c'è ancora qualcuno che prova a commettere degli illeciti o che tenta di introdursi all'interno di proprietà private.

L'ultimo episodio si è verificato nella serata del 30 aprile, poco prima delle 22, quando due individui a volto scoperto hanno violato il perimetro del distributore di benzina "Barbato Francesco" sito a Carinaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Muniti di bottiglia di plastica hanno scavalcato la recinzione dell'area con l'intento di trafugare qualche litro di carburante, ma non sono passati inosservati al sistema di allarme Bor che, connesso in tempo reale dalla sua postazione remota in partnership con la vigilanza Dss Security, ha tempestivamente attivato i protocolli di emergenza, mettendo in sicurezza l’area e prevenendo danni alla struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano non sfonda a Caserta nonostante i big. Zinzi è il più votato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento