rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Commando tenta rapina alle Poste, conflitto a fuoco con la polizia

I 4 rapinatori sono stati arrestati e ci sono 2 feriti. Grave uno dei malviventi, colpito anche un anziano che era sul balcone di casa

Un commando armato hanno provato a rapinare un ufficio postale ma ne è nato un conflitto a fuoco con la polizia che si è chiuso con 4 arresti e 2 feriti. E' ricoverato in condizioni gravi uno dei rapinatori, un 51enne casertano, che è stato colpito da un proiettile. E' accaduto stamattina, poco dopo le 8.30, in provincia di Avellino, precisamente a Montoro.

I rapinatori hanno atteso l'apertura del locale ufficio postale, in pieno centro, nei pressi della vila comunale.

Tentata rapina Poste, conflitto a fuoco con la polizia

Un attimo prima di fare irruzione all'interno sono stati intercettati da una pattuglia della Polizia di Stato. E' seguito un conflitto a fuoco nel quale è rimasto ferito uno dei rapinatori. Un colpo di rimbalzo ha poi colpito di striscio un anziano che si trovava sul balcone della sua abitazione. La sparatoria è durata alcuni minuti e si è conclusa con l'arresto dei quattro rapinatori.

E' ricoverato in codice rosso all'ospedale "Moscati" di Avellino uno dei quattro rapinatori. Si tratta di un 51enne originario della provincia di Caserta ferito da due proiettili alla scapola e alla regione cervicale. In queste ore verrà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Nella sparatoria, come detto, è rimasto ferito lievemente anche un 74enne che dal balcone della sua abitazione ha assistito al conflitto a fuoco avvenuto poco dopo le otto in pieno centro cittadino: un colpo di striscio lo ha raggiunto alla spalla sinistra. Gli altri tre rapinatori sono stati arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commando tenta rapina alle Poste, conflitto a fuoco con la polizia

CasertaNews è in caricamento