Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Telefonini trovati nei citofoni del carcere: scatta il sequestro

Operazione della polizia penitenziaria nell'istituto detentivo di Carinola. Verifiche sui cellulari

I telefonini trovati in carcere

Telefonini "nascosti" nel vano dei citofoni ed utilizzati dai detenuti all'interno del carcere di Carinola. Gli agenti della polizia penitanziaria in servizio nella casa detentiva hanno rinvenuto e sequestrato 5 dispositivi, di dimensioni molto piccole, introdotti all'interno del carcere illegalmente. 

A renderlo noto è stato il segretario regionale del Sappe Emilio Fattorello che ha commentato l'operazione di polizia giudiziaria svolta dagli agenti della poenitenziaria. "Il personale con grande capacità professionale opera tra mille difficoltà con risultati di contrasto alla illegalità come ieri. Un plauso del Sappe va alle donne e uomini in divisa della Polizia Peniteziaria che operano a Carinola", ha dichiarato Fattorello in una nota.

Il materiale sequestrato è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria per le verifiche del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telefonini trovati nei citofoni del carcere: scatta il sequestro

CasertaNews è in caricamento