rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Caiazzo

Il Tar salva il Decò (per ora). Sospesa la revoca dell'autorizzazione

Il Comune recepisce subito il decreto dei giudici

Un decreto del Tar Campania recepito ‘quasi all’istante’ dal Comune di Caiazzo produce la sospensione dell’atto col quale veniva disposta la chiusura del supermercato Decò. Una questione molto delicata che tiene in apprensione anche le 20 famiglie dei dipendenti che rischiano il licenziamento. La partita giudiziaria era stata avviata da una sentenza del Consiglio di Stato che aveva dichiarato l’immobile abusivi, ‘costringendo’ il Comune ad emettere il provvedimento di chiusura. Ora nel nuovo decreto firmato dal presidente della Terza Sezione del Tar Campania, Fabio Donadono, si sospende il provvedimento di revoca dell’autorizzazione commerciale sottolineando che “gli effetti derivanti dalla immediata chiusura dell’attività aziendale appaiono idonei a giustificare la sospensione dell’ordinanza impugnata”. Ed il Comune di Caiazzo ha immediatamente recepito il provvedimento del tribunale a favore della società per Volturno rappresentata dall’avvocato Pasquale Marotta con l’atto a firma del responsabile Renzo Mastroianni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tar salva il Decò (per ora). Sospesa la revoca dell'autorizzazione

CasertaNews è in caricamento