Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Il concorso per 82 assunzioni all’Asl rischia di essere annullato

Già svolte due prove, ma il Tar mette in bilico la conclusione

Due prove già svolte ma il rischio forte è che la sezione possa essere annullata. E’ la vicenda relativa al concorso dell’Asl di Caserta per l’assunzione di 82 amministrativi. Una candidata esclusa ha deciso, infatti, di fare ricorso per chiedere il blocco delle prove.

Ma il Tar, seppur respingendo il decreto cautelare, ha sottolineato che effettivamente qualche problema c’è. Nel decreto della presidente della Quinta Sezione del Tar Campania, Maria Abbruzzese, si legge che “talune delle censure sollevate in ricorso (in particolare relative alla composizione della commissione e alla prospettata assenza di criteri per la correzione degli elaborati) sono potenzialmente idonee ad annullare l’intera procedura”.

Per ora, dunque, si va avanti in attesa della nuova udienza già fissata per il 14 settembre. Quello che viene contestato del concorso è che la Commissione (modificata dopo che un commissario è stato coinvolto in un’inchiesta) non ha dato alcuna preventiva comunicazione ai candidati sui criteri di valutazione della prova scritta.

Vi è di più che la nomina dei commissari è avvenuta senza alcun avviso pubblico né procedura di sorteggio così come disposto dalla normativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il concorso per 82 assunzioni all’Asl rischia di essere annullato

CasertaNews è in caricamento