Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

Un 31enne finisce nei guai: deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato e danneggiamento di un bene sottoposto a speciale protezione

I carabinieri forestale sequestrano la legna

I carabinieri forestale di Pietramelara, durante un servizio di controllo del rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del Covid-19 nel settore produttivo “silvicoltura e utilizzo aree forestali”, si sono recati in località “Santella” nel comune di Roccaromana dove hanno accertato l’esistenza di un taglio boschivo in atto, con l’utilizzo di una motosega, a cura di E.M. di nazionalità albanese dell’età di 31 anni.

sequestro legna carabinieri forestale roccaromana-2

L’accertamento ha evidenziato che il taglio delle alberature in atto non era legittimo in quanto eseguito su un bosco di essenze quercine con prevalenza di leccio insistente su una proprietà demaniale del Comune di Roccaromana, in assenza di autorizzazione da parte dell’Ente proprietario, nonché al di fuori dal periodo consentito dalla Regione Campania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I predetti militari hanno dunque proceduto al sequestro giudiziario della legna a terra già depezzata, stimata in 40 quintali circa, distribuita su una superficie di circa 150 mq, nonché delle attrezzature utilizzate per le operazioni di taglio, provvedendo a deferire in stato di libertà E.M. per il reato di furto aggravato e danneggiamento di un bene “il bosco” sottoposto a speciale protezione da parte dell’Autorità per la sussistenza del vincolo paesaggistico-ambientale senza la prescritta autorizzazione paesistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Tre casi di Covid-19: chiuso il Pronto soccorso dell’ospedale di Caserta

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento