Supermercato chiuso dopo il rogo nel banco frigo

L'incendio innescato dal corto circuito di un led. Vigili del fuoco e Nas sul posto

Il rogo in un supermercato

Fonde il led del banco frigo e si innesca un principio di incendio: panico al supermercato. È successo alle 6 in uno dei supermercati della grande catena di distribuzione alimentare di Santa Maria Capua Vetere dove un corto circuito di un led del banco frigo, fondendosi e colando sul distanziatore in plexiglas, ha generato un incendio.

Tutta la merce è stata completamente bruciata ed il malfunzionamento dell'allarme antincendio a polvere ha deteriorato ulteriormente i cibi freschi. Allertato il 115, i vigili del fuoco del comando del Capoluogo hanno sedato il rogo. Necessario l'intervento dei  carabinieri del Nas che hanno disposto la chiusura dell'intero esercizio commerciale per ulteriori accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento