Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Trovato morto dal figlio a pochi passi da casa

Ha provato a rianimarlo, ma ormai era troppo tardi

La prima domenica di agosto si apre con la notizia di una tragedia che arriva dall’alto casertano. Dove il corpo senza vita di F.S., 91 anni, è stato ritrovato penzolante da un albero proprio nei pressi della sua abitazione. A fare la drammatica scoperta è stato il figlio poco dopo le 14,30 di oggi pomeriggio: il congiunto, col quale conviveva, ha tentato un disperato tentativo di salvataggio, ma la vita del 91enne era già spezzata. Ha cercato di rianimare ripetutamente l'anziano padre prima di rendersi conto che era tardi. I segni violacei sul collo avevano già decretato il peggio. Il personale del 118 giunto sul posto non ha potuto far altro che constatare la morte di F. S. L’uomo aveva 'preannunciato' più volte ai suoi cari un profondo stato di insofferenza minacciando di volerla fare finita. Ha approfittato dell'assenza temporanea del figlio per compiere il folle gesto. Il medico legale allertato dai carabinieri della stazione di Roccamonfina ha eseguito un esame esterno sul corpo esanime di F. S. accertando che si trattasse di un suicidio. La salma è stata perciò già liberata e consegnata ai familiari per le esequie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto dal figlio a pochi passi da casa

CasertaNews è in caricamento