Imprenditore trovato morto avvelenato

L'uomo ha lasciato un biglietto di scuse alla moglie

Un biglietto di scuse alla moglie prima di compiere l’estremo gesto e togliersi la vita ingerendo del veleno. È morto così T.G., 57enne imprenditore del settore edile originario della frazione Lauro di Sessa Aurunca, trovato morto la scorsa notte a Prato, città della Toscana dove si era trasferito per lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio problematiche sorte sul lavoro potrebbero essere le cause del suicidio, su cui indagano le forze dell’ordine. La notizia della sua scomparsa ha destato sconcerto a Sessa Aurunca, dove l’uomo era molto conosciuto ed era anche tornato a vivere per un breve periodo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • Corruzione, imprenditore casertano nell'inchiesta col consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento