Pestata dalle “bulle” mentre gli amici filmano: la vittima è una studentessa 12enne

Il caso denunciato dalla mamma su Facebook. "Questi sono atti di violenza"

Un altro caso di bullismo davanti ad una nuova casertana. E stavolta a denunciare il caso è stata direttamente la mamma della vittima, una studentessa di 12 anni di Mondragone. Aggredita venerdì all’orario di uscita fuori alla scuola media Leonardo Da Vinci da 4-5 ragazzine che l’hanno picchiata con calci, pugni e schiaffi. La ragazzina, stando al racconto della mamma, è stata costretta a recarsi in ospedale per le ferite riportate: è stata sottoposta anche ad una tac per verificare che non ci fossero conseguenze peggiori. Ma la cosa più brutta è che, secondo la denuncia pubblica della mamma, la scena sarebbe stata ripresa coi cellulari da altri studenti che invece di intervenire per difendere la vittima, hanno preferito registrare l’aggressione. “Questi sono veri e propri atti di violenza” ha denunciato la mamma.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

Torna su
CasertaNews è in caricamento