Professoressa accoltellata, il 17enne espulso dalla scuola

Giovedì manifestazione di solidarietà degli studenti per la professoressa Di Blasio

La professoressa Franca Di Blasio durante l'incontro col premier Gentiloni

Il Consiglio d’istituto del Bachelet-Majorana ha deciso per l’espulsione di Rosario, lo studente 17enne attualmente detenuto nella struttura per minori di Arpaia che la scorsa settimana ha colpito con un coltello al volto la sua professoressa di italiano, la docente Franca Di Blasio, costretta poi a un intervento con oltre 30 punti di sutura per ricucire la guancia sinistra.

La sanzione disciplinare decisa dal Consiglio è la più dura tra quelle previste dal regolamento degli studenti e delle studentesse: “Allontanamento dalla comunità scolastica con esclusione dallo scrutinio finale”. La sanzione non preclude però al 17enne la possibilità di reiscriversi il prossimo anno, sempre previo pronunciamento del Consiglio.

La professoressa Di Blasio intanto è stata nuovamente ascoltata dai magistrati che indagano sull’aggressione. Al pm dei Minori Ugo Miraglia, la docente ha raccontato nuovamente la sua versione dei fatti, ormai riscontrata, ripercorrendo dunque gli attimi tragici di giovedì scorso. Il pm ha visto anche il registro con la nota data dalla prof al 17enne che non voleva farsi interrogare, in quanto preoccupato per la nonna malata.

Se da una parte l’istituto mostra così il pugno di ferro nei confronti del suo studente, dall’altra la scuola vuole mostrare però il suo volto migliore, quello dei tanti ragazzi e ragazze che hanno preso le distanze dal folle gesto di Rosario, che hanno urlato più volte che gli studenti dell’istituto non sono violenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo giovedì mattina vi sarà una manifestazione dei ragazzi, aperta a tutti, a cui parteciperanno diverse scuole della provincia e istituzioni locali. Un gesto di pace e solidarietà nei confronti della professoressa Di Blasio, “una mamma” per gli studenti del Bachelet-Majorana. La marcia partirà alle 11:30 dal plesso principale di via Caudio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • La fortuna bacia il casertano: vinti oltre 130mila al Lotto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento