menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strattona anziano per rubargli la collanina d'oro, 34enne finisce dietro le sbarre

Quattro mesi di indagini: nell'abitazione dell'arrestato rinvenuti gli abiti indossati durante il furto

Strappò la collanina d'oro ad un 71enne di Lusciano, finisce in carcere M. V., 34enne di Secondigliano che è stato arrestato stamattina dai carabinieri di Lusciano che hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli Nord. Il 34enne è indagato per il reato di furto aggravato.

Era il 28 agosto scorso quando il 34enne di Secondigliano si introdusse all'interno del cortile dell'abitazione del 71enne di Lusciano strappandogli, con forza, la collanina d'oro. Il furto è 'aggravato' perché commesso con destrezza in quando l'autore del furto per ingannare l'anziano prima chiedeva informazioni e poi lo spingeva a terra con violenza costringendolo a lasciare la collanina.
Nel corso della perquisizione domiciliare a Secondigliano i carabinieri hanno rinvenuto l'intero abbigliamento indossato da M. V. durante il furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento