La stazione Alifana torna alla comunità: siglato l’accordo con Eav

Già partiti i lavori di riqualificazione del Comune

Sono già partiti i lavori di riqualificazione della stazione Alifana

Sul corso principale di Teverola, via Roma, per anni è rimasto abbandonato a se stesso un immobile di proprietà della Eav, l’Ente Autonomo Volturno, holding dei trasporti in Campania. In pratica si tratta della stazione Alifana, la cui storia è particolarmente interessante.

L’edificio fino al 2008 era stato trasformato in abitazione privata, poi nel 2009 nell’area cominciarono alcuni lavori di spianamento del terreno e l’edificio fu chiuso murando gli ingressi. Poco prima dell’ingresso in stazione, fino agli inizi del 2006 si notava ancora la massicciata con il binario della linea ed alcuni pali della linea aerea su uno dei quali c’è un semaforo, probabile segnale di protezione in ingresso alla stazione.

Ora questo immobile torna alla comunità di Teverola: “Sì perché dopo 50 anni di abbandono – afferma il sindaco Dario Di Matteo – vogliamo ridare dignità a questo immobile. Abbiamo chiesto l’affidamento della stazione Alifana all’Eav e pagheremo, fino al passaggio definitivo al Comune di Teverola, una cifra simbolica (2mila euro all’anno) come canone per la gestione. Sono già partiti i lavori di pulizia e di messa in sicurezza dell’edificio e speriamo di riaprirlo il prima possibile alla comunità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quale futuro avrà la stazione Alifana è presto detto: “Mi piacerebbe realizzare una ludoteca per i nostri bambini e ragazzi, da poter gestire anche grazie al supporto delle associazioni presenti sul territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Coronavirus, 120 nuovi contagi ed un'altra vittima nel casertano

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

  • Sfondata quota 1000 casi in Campania: superato il ‘limite lockdown’ annunciato da De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento