rotate-mobile
Cronaca Aversa

Vandali 'sfregiano' statue sacre | FOTO

Raid vandalici ad Aversa e Villa Literno. Le telecamere hanno ripreso dei ragazzini

Doppio raid vandalico nella notte tra Aversa e Villa Literno. "Un gesto vergognoso", lo ha definito il sindaco liternese Valerio Di Fraia. Praticamente sono state 'sfregiate' con frasi oscene due statue sacre. La prima è quella raffigurante la Madonna di via Costantinopoli mentre a Villa Literno i vandali si sono concentrati sulla statua di Gesù proprio di fronte all'ingresso del cimitero.

Non è escluso che possa esserci la stessa 'mano' in entrambi i raid. Scritte oscene che sono state prontamente cancellate e ripulite dalla statua a Villa Literno così come ordinato dal primo cittadino Di Fraia. 

Il parroco di Villa Literno nella giornata di oggi dovrebbe anche parlare coi carabinieri per denunciare l'accaduto. 

Ad Aversa invece sembrano che ci siano delle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso l'intera scena. In azione ci sarebbero dei ragazzini che presto potrebbero essere 'affidati' alla giustizia.

Su quanto successo è intervenuto pure Padre Maurizio Patriciello: "I vigliacchi fanno sempre così. Si muovono di notte. Al buio. Colpiscono. E si nascondono. Hanno paura della luce. Offendono. Minacciano. Insozzano. Ecco come si presentava il Cristo a Villa Literno domenica mattina. Forse non sanno questi “coraggiosi” di avere offeso solo se stessi e la loro dignità di essere umani. Buona domenica. Padre Maurizio Patriciello".

WhatsApp Image 2022-03-27 at 12.21.29-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali 'sfregiano' statue sacre | FOTO

CasertaNews è in caricamento