Minaccia di morte l'ex compagna e la sua famiglia, nei guai 23enne

Il giovane sottoposto a divieto di avvicinamento e obbligo di presentazione alla polizia

Nel pomeriggio di martedì agenti del commissariato di polizia di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione ad una misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa, nonché dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di M.C., 23enne di Macerata Campania.

Le indagini hanno permesso di evidenziare gravi e concordanti indizi di colpevolezza in ordine alla fattispecie di reato di stalking commesso nei confronti della ex compagna e quindi tentativi di approccio molesti, continue telefonate, minacce di morte rivolte anche ai familiari della ex compagna. M.C. già lo scorso  6 maggio  era già stato colpito da una misura cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Muore ragazzino di 12 anni dopo essere stato investito in bici

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

  • Fermato in un auto con un milione di euro di cocaina

Torna su
CasertaNews è in caricamento