menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prosciolto lo stalker dell’insegnante: incapace di intendere e volere

La perizia disposta dal gup ha confermato l’ipotesi avallata dalla difesa

Incapace di intendere e di volere: per questo è stato prosciolto dal giudice per le udienze preliminari Rossi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere il 47enne di Caserta accusato di stalking nei confronti di una insegnante di San Nicola la Strada.

La decisione è arrivata dopo che è stata consegnata la consulenza medico-legale dal dottor Paolo Giunnelli che era stato incaricato dal gup su richiesta dell’avvocato difensore dell’imputato.

Il 47enne era indagato per aver perseguitato l’insegnante di cui era innamorato: un’ossessione durata 4 anni. Sono stati diversi gli esposti presentati contro l’uomo che si era reso protagonista di pedinamenti che sono sfociati in minacce quando la donna provava ad allontanarlo. Il 47enne è difeso dall'avvocato Paolo Falco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento