rotate-mobile
Cronaca Cervino

Donna rifiuta le sue avances e lui la stalkerizza su Facebook

Savinelli accusata di aver seguita sotto casa e minacciata

I carabinieri di Maddaloni hanno arrestato e portato in carcere Antonio Savinelli, 33 anni di Cervino, ritenuto responsabile del reato di stalking. Stando alle risultanze delle indagini portate avanti dai militari e coordinate dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, Savinelli Antonio ha posto in essere una serie di condotte persecutorie, consistenti in appostamenti e pedinamenti, spesso culminati in ingiurie e minacce di morte nei confronti di una giovane donna, riconducibili al rifiuto di avances, da parte di quest’ultima. In molte occasioni, l’autore delle condotte criminose, oltre a perseguitare la vittima mediante falsi profili sui social network, si presentava sotto casa della donna, per ingiuriarla, insultarla e percuoterla, anche in presenza dei figli vittime innocenti della violenza crirninale.

Le indagini hanno consentito di accertare la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza a carico di Antonio Savinelli, in merito agli atti persecutori realizzati mediante un’ escalation di comportamenti minacciosi e violenti, tali da determinare nella vittima un grave stato di ansia e di paura, tanto da indurla ad abbandonare la propria abitazione, per trasferirsi altrove. Pertanto, l’accurato coordinamento delle indagini ha consentito l’acquisizione di indizi utili a giustificare l’adozione della custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. In esecuzione della misura cautelare, Savinelli, dopo gli adempimenti di rito, e stato condotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna rifiuta le sue avances e lui la stalkerizza su Facebook

CasertaNews è in caricamento