Cronaca San Nicola la Strada

Organizza finto funerale della mamma dell'ex, stalker dal carcere ai domiciliari

Accolta l'istanza dell'avvocato del 34enne: può lasciare la prigione

Arresti domiciliari per Vincenzo R., 34enne di Maddaloni attualmente residente a Cardito responsabile di stalking ai danni dell'ex fidanzata. Il Giudice delle Indagini Preliminari Ivana Salvatore del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha accolto l'istanza del legale dello stalker, l'avvocato Davide Piccirillo disponendo la sostituzione della misura cautelare della custodia in carcere con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari.

Il 34enne non accettava la fine della relazione con l'ex di San Nicola la Strada durata 14 anni tanto da dar luogo ad una lunga serie continuata di atti persecutori. Le persecuzioni di Vincenzo R. nei riguardi della vittima e dei suoi familiari iniziarono nel mese di giugno scorso fino a pochi giorni prima dell'arresto operato dai carabinieri della Stazione di San Nicola la Strada il 21 settembre.

A più riprese ed in maniera petulante anche tramite WhatsApp Vincenzo R. contattava la vittima assumendo un atteggiamento morboso ed intimidatorio. Si recava ripetutamente nei luoghi frequentati dalla ragazza chiedendole di parlare, pedinanandola e spiandola grazie a lunghi appostamenti. Schermando la sua identità dietro a falsi contatti Facebook lo stalker screditó la vittima e la sua famiglia pubblicamente con post diffamatori. Inoltre contattò molte agenzie funebri della Provincia casertana per organizzare il finto funerale della mamma dell'ex.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Organizza finto funerale della mamma dell'ex, stalker dal carcere ai domiciliari

CasertaNews è in caricamento