rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Polizia irrompe durante la partita di calcio e la blocca

Nei guai il presidente della squadra e il dirigente del Comune

La Polizia di Stato, nella giornata di ieri ha proceduto al deferimento in stato di libertà di due persone ritenute responsabili dello svolgimento di una competizione calcistica, non preavvisata all’autorità di Polizia di Stato, all’interno di un impianto sportivo privo dei requisiti di sicurezza a tutela della pubblica incolumità.

In particolare, gli Agenti della Digos di Caserta al termine di attività d’indagine d’iniziativa scaturita a seguito di un intervento presso un impianto sportivo della provincia, ove era in corso un match calcistico di terza categoria, accertavano che – prima che fossero concluse le procedure finalizzate al conseguimento della licenza di agibilità del medesimo impianto sportivo - era stata redatta certificazione che attestava falsamente la sussistenza dei requisiti di legge del manufatto. 

Pertanto, alla luce delle evidenze raccolte, venivano deferiti alla competente Autorità Giudiziaria il responsabile dell’area tecnica di un comune della provincia e il presidente della locale compagine calcistica utilizzatrice dell’impianto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia irrompe durante la partita di calcio e la blocca

CasertaNews è in caricamento