Cronaca

Arrestato per spionaggio, ottiene trasferimento nel carcere sammaritano

Il gip accoglie la richiesta dell'ufficiale della Marina Walter Biot. Ora si attende il nulla osta del giudice ordinario

L'ufficiale della Marina, Walter Biot arrestato per spionaggio

Confermata la misura cautelare da parte del gip militare nei confronti di Walter Biot, l'ufficiale della Marina arrestato dai Ros lo scorso 30 marzo per spionaggio. Oltre alla misura - secondo quanto riferisce AdnKronos - il gip ha accolto la richiesta del capitano di fregata di essere trasferito nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere. Ora si attende il nulla osta del giudice ordinario. 

La nuova ordinanza fa seguito all'interrogatorio che si è tenuto giovedì davanti al giudice militare. La Procura militare di Roma contesta a Biot, già sotto inchiesta da parte dei pm di piazzale Clodio anche per corruzione, accuse di rivelazione di segreti militari a scopo di spionaggio, procacciamento di notizie segrete a scopo di spionaggio, esecuzione di fotografie a scopo di spionaggio, procacciamento e rivelazione di notizie di carattere riservato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per spionaggio, ottiene trasferimento nel carcere sammaritano

CasertaNews è in caricamento