Litorale ‘blindato’ dai vigili urbani: multe e sequestri ai venditori sulle spiagge | FOTO

Nei prossimi giorni il comando di polizia municipale sarà dotato di un drone. Saranno collocate su Baia Domizia anche 3 lettori targa

L'operazione degli agenti della polizia municipale sul litorale domizio

Nell'ambito del progetto “spiagge sicure” coordinato dalla Prefettura di Caserta, la polizia municipale di Sessa Aurunca ha effettuato una serie di controlli sul litorale domizio, nel tratto di competenza. L’attività, iniziata nelle prime ore del mattino, ha consentito di sanzionare degli operatori commerciali non autorizzati che effettuavano la vendita lungo le spiagge. La merce, è stata posta sotto sequestro.

Questo è il primo di una serie di servizi programmati dal comando. Ci auguriamo che il fenomeno del commercio abusivo itinerante, come quello degli articoli contraffatti, praticato lungo le spiagge, abbia fine. Nei prossimi giorni, grazie al finanziamento erogato dal Ministero dell’interno, per il progetto “spiagge sicure 2020”, il comando sarà dotato di un drone.

Saranno altresì collocate su Baia Domizia, 3 telecamere/lettori targa che assicurarenno la necessaria vigilanza della località e consentiranno di utilizzare, in caso di necessità, i dati rilevati per attività di polizia giudiziaria. Questi sistemi, oltre la maggiore presenza e controllo del territorio da parte degli uomini della municipale, costituiranno le condizioni essenziali per il miglioramento della vivibilità urbana della località rivierasca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento