rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Casal di Principe

Quindici proiettili contro la casa dei figli di Sandokan | FOTO

Non solo gli spari in piazza Mercato. Sono in corso gli accertamenti balistici per verificare se a sparare nei due luoghi di Casal di Principe sia stata la stessa arma e soprattutto nello stesso arco temporale

Non solo gli spari in aria in piazza Mercato, a pochi passi dal Comune, fatti con una mitraglietta da due persone in auto.

A Casal di Principe dove si vota per rinnovare sindaco e consiglio comunale, i carabinieri indagano anche su un secondo episodio che ha coinvolto in via Bologna la casa dove vivono i due figli dell'ex capoclan oggi collaboratore di giustizia Francesco Sandokan Schiavone, Emanuele Libero, scarcerato qualche settimana fa, e Ivanhoe; il portone di ingresso è stato raggiunto infatti da almeno una quindicina di proiettili, sui cui bossoli sono in corso gli accertamenti balistici per verificare se a sparare nei due luoghi di Casal di Principe sia stata la stessa arma e soprattutto nello stesso arco temporale.

Al momento non è emerso che i due episodi siano legati alla competizione elettorale, ma c'è comunque preoccupazione visto che alla vigilia delle ultime due elezioni comunali, entrambe vinte dal sindaco uscente Renato Natale, non si erano verificati casi del genere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindici proiettili contro la casa dei figli di Sandokan | FOTO

CasertaNews è in caricamento