menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Spari contro la polizia durante l'inseguimento: arrestato 21enne

In fuga il complice. I due avevano minacciato un proprio connazionale mentre si trovava in una pizzeria di Frignano

La polizia di Stato di Caserta ha arrestato H.G., cittadino albanese 21enne domiciliato a Casaluce, poichè ritenuto responsabile in concorso dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, possesso di arma comune da sparo e tentato omicidio.

L'attività di polizia giudiziaria ha avuto inizio la scorsa notte, quando un cittadino albanese, presentatosi in Commissariato, riferiva di essere stato minacciato da un suo connazionale più di una volta mentre si trovava in una pizzeria di Frignano; lo stesso, altresì, riferiva che, nei pressi della sua abitazione, veniva notata una vettura Alfa Romeo 147 con a bordo due stranieri albanesi e che questi, passati poi per casa, chiedevano di lui.

Gli agenti della polizia, apprese tali notizie, hanno attivato un'intensa attività info-investigativa che ha consentito di rinvenire l'auto segnalata nel comune di Casaluce. i malviventi, notando la pattuglia di polizia, si sono subito dati alla fuga e ne è scaturito un inseguimento. Giunti nel comune di Teverola, dall'auto in fuga sono stati esplosi diversi colpi di pistola in direzione della pattuglia la quale, prontamente, ha risposto al fuoco con l'intento di fermare la fuga della vettura che è terminata, più avanti, in seguito all'impatto della stessa con la pattuglia della polizia.

I malviventi, scesi dall'autovettura, si sono allora allontanati precipitosamente e soltanto uno di essi è riuscito a far perdere le proprie tracce. Il malvivente bloccato dagli agenti è stato identificato per H.G. e, a seguito di perquisizione domiciliare dello stesso, sono stati rinvenuti documenti appartenenti al complice in fuga, anch'egli di origine albanese e già noto alle forze dell'ordine. L'arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria procedente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

I doni ‘Made in Casale’ diventano sponsor della presidenza del Consiglio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento