Colpi di pistola contro pizzeria e centro scommesse

Acquisite le immagini delle telecamere. Ascoltati i titolari

Spari contro le saracinesche di due esercizi commerciali a Sant'Arpino. È successo in via De Gasperi: nel mirino sono finiti un centro scommesse ed una pizzeria ubicate lungo la stessa arteria: a pochi metri di distanza sono state ritrovate le ogive di due proiettili calibro 38 incastrate nelle saracinesche delle due attività commerciali. 

I colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi nella notte tra lunedì e martedì e solo all'apertura dei locali i titolari si sono accorti delle ogive allertando i carabinieri della locale stazione di Sant'Arpino ed i colleghi del NOR sezione operativa della  compagnia di Marcianise. 

Secondo i primi riscontri degli uomini dell'Arma i colpi sono stati uditi dai residenti ma non c'è stato un immediato allarme poiché è 'consuetudine' nel territorio l'esplosione di petardi: la ‘confusione’ li ha fatti passare inosservati. Il titolare della pizzeria all'apertura del locale si è reso conto dei fori nella propria serranda allertando i carabinieri. Acquisiti i video delle telecamere di videosorveglianza non solo degli esercizi commerciali colpiti ma tutti i circuiti presenti in via De Gasperi al fine di risalire ai responsabili. I titolari hanno asserito di non esser mai stati vittima di intimidazioni o tentativi di estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento