rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Marcianise / Via San Giuliano

Spari contro concessionaria, acquisite le immagini delle telecamere

Gli agenti stanno cercando di fare luce su un caso inquietante

Sono stati esplosi tra le 23:30 e la mezzanotte di giovedì sera i tre colpi di pistola che hanno colpito le vetrine della concessionaria di auto ‘Zarrillo’ in via San Giuliano, a Marcianise. 

Sembra esserci già un punto certo nelle indagini sul raid criminale avvenuto nel cuore della città, in un orario in cui la strada è ancora trafficata. Le indagini affidate al locale commissariato diretto da Antonio Sepe sono partite già venerdì mattina: il titolare della rivendita è stato prontamente ascoltato dagli agenti per provare a capire se vi fossero stati nei giorni precedenti degli ‘avvertimenti’. L’azione sembra infatti quella tipica di un raid a scopo intimidatorio.

Un ruolo fondamentale lo avranno i filmanti delle telecamere di videosorveglianza in zona che sono già stati acquisiti dalla polizia: nell’area di via San Giuliano ci sono infatti telecamere pubbliche e altre di proprietà di negozi e abitazioni private, che potranno fornire elementi utili all’indagine.

Al momento comunque la polizia non esclude alcuna pista, dal racket fino a qualche ritorsione per faccende relative alla sfera privata del proprietario della rivendita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro concessionaria, acquisite le immagini delle telecamere

CasertaNews è in caricamento