rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Aversa

Spari a tabaccaio, le telecamere 'incastrano' i rapinatori

Sono scappati verso il giuglianese ma potrebbero avere le ore contate perché sono stati ripresi dalle immagini di videosorveglianza

Le immagini comunali di videosorveglianza potrebbero essere decisive nella cattura dei 4-5 malviventi che domenica scorsa hanno tentato una rapina ai danni di un tabaccaio di Aversa e della sua fidanzata. E’ accaduto tutto in pochi minuti a Lusciano: il giovane accompagna la ragazza fuori l’abitazione ed ecco che arriva il commando armato. Chiedono soldi e tutto quello che i due avevano di valore, il tabaccaio anziché prestarsi alle richieste reagisce alla rapina anche per difendere la fidanzata ed ecco che partono anche dei colpi di pistola che fortunatamente non fanno danni gravi visto che l’uomo viene colpito ad una spalla mentre la donna vicino al petto.

Le telecamere hanno ripreso che i malviventi sono riusciti a scappare verso il giuglianese ma è stata ripresa anche la targa della vettura e potrebbe esserci qualche altro elemento che possa permettere ai delinquenti di avere ‘vita breve’ e di finire nelle maglie della giustizia. Fortunatamente il tabaccaio è stato lesto a reagire ma il suo gesto ha messo in moto la follia dei banditi. Uno dei malviventi, armato di pistola ha fatto fuoco colpendo l’uomo ad una spalla ma il proiettili fortunatamente è uscito e anche la ragazza sembrerebbe sia stata colpita al petto ma solamente di striscio. Stanno lavorando le forze dell’ordine per cercare di valutare tutti gli elementi che possano permettere di acciuffare questa banda che starebbe mettendo a segno rapine e furti a raffica non solamente nel casertano ma anche nel napoletano dove sono state registrate decine di denunce. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari a tabaccaio, le telecamere 'incastrano' i rapinatori

CasertaNews è in caricamento