Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Esplosi 12 colpi di pistola contro la casa di un 28enne

La vittima era ai domiciliari. Indaga la Mobile

Colpi di arma da fuoco esplosi verso l'abitazione di un pluripregiudicato ai domiciliari: sfiorata la tragedia a Santa Maria Capua Vetere.

Nella serata di venerdì, verso le 22.30, in via Roberto D'Angiò, la finestra di un appartamento al primo piano di uno stabile è stata centrata da una raffica di colpi di pistola (ben 12). In quella casa abita S. M., 28 anni con vari precedenti.

Le ogive si sono conficcate nel solaio della sala da pranzo dell'appartamento: si tratta di 12 proiettili calibro 9x21. Sulla vicenda indagano gli uomini del commissariato di Santa Maria Capua Vetere e della Squadra Mobile della Questura di Caserta.

S.M. già nell'ottobre scorso, nel corso di una rissa nella zona della movida dell'anfiteatro, era stato colpito alla coscia sinistra da un colpo di arma da fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosi 12 colpi di pistola contro la casa di un 28enne
CasertaNews è in caricamento