rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Sessa Aurunca

Spari contro la casa dell'imprenditore che denunciò la camorra

Numerosi colpi d'arma da fuoco contro l'abitazione: in casa c'erano anche i figli minorenni

Notte di terrore a Piedimonte di Sessa Aurunca: sono stati esplosi alcuni colpi di pistola contro la casa di un imprenditore agricolo, G. P., che alcuni anni fa ha denunciato la camorra e i suoi estorsori portando all'arresto di 19 persone. Sarebbero stati esplosi numerosi colpi di pistola, tanto da spingere anche alcuni vicini dell'imprenditore, che - sembra - fosse in casa con la moglie e i figli minorenni, a chiedere subito l'intervento delle forze dell'ordine. 

Sul posto sono giunti i carabinieri di Sessa Aurunca, guidati dal capitano Russo, che hanno subito raccolto le dichiarazioni dell'imprenditore e adesso sperano di poter fare luce sulla vicenda. Un fatto gravissimo che potrebbe anche spingere le autorità a controllare assiduamente i movimenti della famiglia e dell'imprenditore. Un vero e proprio 'avvertimento', sul quale si spera possano arrivare elementi utili per le indagini anche da alcune immagini di videosorveglianza che sarebbero già nelle mani dei carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro la casa dell'imprenditore che denunciò la camorra

CasertaNews è in caricamento