rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Santa Maria a Vico

Spari davanti al bar, 36enne davanti al giudice

Fissato l'interrogatorio dopo la notte di follia di Santa Maria a Vico

E' stato fissato dinanzi al gip Orazio Rossi l'interrogatorio di F.A., il 36enne di Santa Maria a Vico accusato di aver ferito con un colpo di pistola un 21enne di San Felice a Cancello davanti ad un bar sabato sera. 

Il 36enne, assistito dall'avvocato Orlando Sgambati, dovrà presentarsi dinanzi al giudice al carcere di Santa Maria Capua Vetere dove si trova ristretto da domenica. Avrà la possibilità, così, di difendersi e chiarire la propria posizione, qualora scegliesse di rispondere alle domande del magistrato, soprattutto sul movente del tentato omicidio e sulla dinamica di quei momenti concitati che stavano per finire in tragedia. 

Secondo alcuni testimoni ci sarebbe stata una discussione tra il 36enne ed una comitiva di giovani sanfeliciani. Sarebbe stata tirata fuori la pistola, probabilmente per minacciarli. Tra il fuggi fuggi generale della comitiva è stato esploso quel colpo che ha ferito il 21enne. Intanto, sono in corso le indagini per capire se la pistola utilizzata sabato sia la stessa rinvenuta lunedì da un commerciante su un marciapiede dell'Appia.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari davanti al bar, 36enne davanti al giudice

CasertaNews è in caricamento