Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

Strage evitata perchè l'arma si è inceppata, i carabinieri l'hanno trovata nascosta in un buco nel bagno

Arrestato per minaccia aggravata e detenzione abusiva d'arma Zabava Vasile, 37enne rumeno pregiudicato e domiciliato a San Cipriano d'Aversa. Giovedì notte a bordo della sua Fiat Punto di colore blu sulla circumvallazione a Casal di Principe ha affiancato l'auto di tre suoi connazionali e puntando verso di loro una pistola, premeva il grilletto senza riuscire a sparare perché la pistola si inceppava. 

I tre cittadini rumeni, recatisi successivamente presso la stazione dei carabinieri di Casal di Principe, hanno denunciato l’accaduto. I militari quindi raggiungevano via Bixio a San Cipriano d’Aversa, domicilio del presunto aggressore, e a seguito della perquisizione nell’abitazione trovavano nascosta in un buco nel  bagno l'arma dell’aggressione: una pistola a tamburo calibro 22 Mondiale con matricola abrasa. 

Vasile è stato tratto in arresto per minaccia aggravata e detenzione abusiva d'arma e tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento