Spara all'amico sul campo di calcetto, condannato a 12 anni

Il tentato omicidio per gli insulti su una chat di whatsapp: il vero obiettivo era un altro

Gli spari per le offese in chat

Dodici anni di reclusione. Questa la sentenza pronunciata dal gup Saladino del tribunale di Napoli Nord nei confronti di Nello Petito, 49 anni di Casal di Principe, accusato del tentato omicidio di Pietro Della Corte, anche lui di Casal di Principe, avvenuto su un campo di calcetto.

Il giudice ha inflitto una pena leggermente più bassa rispetto alle pretese della Procura che aveva invocato 16 anni. Riconosciuta una provvisionale nei confronti della vittima, costituitasi parte civile con gli avvocati Mauro Iodice e Daniele Delle Femmine, di 5mila euro, con il risarcimento che verrà stabilito in sede civile. Petito è stato difeso dall'avvocato Carlo De Stavola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti di cui al processo si sono verificati nel mese di settembre dell'anno scorso quando Petito, dopo essere stato insultato su una chat di whatsapp, si presentò sul campo da calcetto armato di una pistola calibro 7,65. Esplose dei colpi ferendo gravemente Della Corte. Il vero obiettivo dell'agguato, però, era P.M., 38 anni di Santa Maria Capua Vetere, che avrebbe pronunciato le frasi denigratorie sulla chat del calcetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento