Oltre 300 grammi di fumo in casa, 42enne in manette

Blitz della polizia nell'abitazione dopo la consegna della "roba" ad un cliente

Il blitz della polizia

Aveva oltre 300 grammi di hashish in casa. Per questo motivo la Polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto Michele Di Lauro, di 42 anni, con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'operazione della polizia è maturata nell’ambito delle consuete operazioni volte alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti poste in essere dalla Squadra Mobile – sezione Falchi. Dopo aver appreso sul territorio che il 42enne si dedicasse all’attività di spaccio, perpetrata in particolare sul territorio del Comune di Caserta, e che lo stesso detenesse presso il proprio domicilio sostanza stupefacente, i Falchi sono entrati in azione.

Dopo un breve servizio di osservazione, i poliziotti hanno notato Di Lauro salire a bordo di una Fiat Panda di colore bianco. Appena salito all’interno dell’abitacolo il 42enne ha consegnato qualcosa al conducente del veicolo, il quale, percorse poche decine di metri, si fermava nei pressi un bar.

In tale frangente i poliziotti riuscivano a rilevare l’attività di spaccio e pertanto decidevano di intervenire e procedere al controllo dei soggetti attenzionati. I fermati spontaneamente consegnavano un piccola quantità di hashish. Considerati i fatti, gli agenti si portavano immediatamente presso l’abitazione di Di Lauro al fine di effettuare una perquisizione che sortiva esito positivo in quanto venivano ritrovati, occultati in vari punti dell’abitazione, 306,76 grammi di hashish, un bilancino di precisione ed un coltello con lama annerita, usato verosimilmente per tagliare la sostanza stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tali fatti, dopo gli accertamenti di rito, Di Lauro è stato dichiarato in arresto e, come disposto dal pm di turno, è stato associato presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE E' ancora Abbate-Velardi: i 2 si sfideranno al ballottaggio per la fascia

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento