Spaccio e furti in ospedale: 39enne finisce in cella

L'uomo già sottoposto all'obbligo di dimora continuava a commettere reati

Continuava a spacciare ìdroga ed a commettere furti negli ospedali nonostante fosse sottoposto all'ordine di firma. Per questo motivo gli agenti del commissariato di Aversa, diretto da Vincenzo Gallozzi, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Ciro Zevolo, napoletano di 39 anni, residente a Scampia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo già in passato era finito nella rete della polizia per episodi di spaccio e per una serie di furti all'interno dell'ospedale Moscati di Aversa. Nonostante la misura dell'obbligo di dimora aveva proseguito nel commettere reati e per questo nei suoi confronti è stato disposto l'aggravamento della misura cautelare con quello in carcere. Espletate le formalità di rito il predetto veniva associato alla Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento