Spaccio di droga, fratelli scarcerati dopo meno di 24 ore

Il gip revoca gli arresti domiciliari: disposto l'obbligo di firma

I due arrestati per spaccio di hashish

Sono stati scarcerati dopo meno di 24 ore i due fratelli Matteo ed Adamo Gallucci, di 32 e 26 anni, arrestati per spaccio di droga dalla polizia a Trentola Ducenta. Il gip Antonino Santoro del tribunale di Napoli Nord, nel corso dell'udienza di convalida, ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari e disposto quella dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I due tornano dunque quasi completamente liberi in attesa del processo che si celebrerà con un rito ordinario. I due ragazzi sono difesi dagli avvocati Roberto Barbato e Milena Parente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei due fratelli era stato beccato dalla polizia in auto ed in seguito ad una perquisizione venivano rivenute 14 stecche di hashish. Dagli accertamenti presso l'abitazione dei due è stata trovata altra sostanza stupefacente all'interno dello scarico del water (dopo che l'altro aveva provato a disfarsene) oltre alla somma di 2mila euro in contanti ritenuta provento dell'attività di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento